Raddoppio ferroviario Linea CATANIA – MESSINA

1°Lotto funzionale Fiumefreddo – Taormina

Il progetto prevede il raddoppio della tratta Fiumefreddo – Taormina la dismissione della linea attuale fra gli impianti Fiumefreddo e l’allaccio dell’interconnessione di Letojanni sulla linea storica. La lunghezza complessiva di questo tratto è circa 13,9 km di nuova sede di cui 10,3 km in galleria, più 1,5 km circa di interconnessione con la linea ferroviaria esistente in corrispondenza dell’attuale stazione di Letojanni. Taormina assume la funzione di stazione di passaggio doppio semplice da cui si dirama l’interconnessione a semplice binario che si allaccia sulla linea storica in prossimità dell’impianto di Letojanni. La nuova stazione di Taormina si sviluppa in sotterraneo tra la pk 13+100 e pk 13+700, tra il paese di Taormina e il litorale marino; è caratterizzata da un unico camerone con due marciapiedi laterali di lunghezza 350 m.

Progetto esecutivo: studio geologico, geomorfologico, idrogeologico.

Cliente Proger S.p.a ( per conto di RFI – Rete ferroviaria Italiana)
Periodo 2021 – in corso
Importo Opere 800 M€
Prestazioni
  • Rilevamento geologico
  • Pianificazione delle indagini geognostiche (sondaggi verticali e direzionati, sismica VSP e in foro, BHTV)
  • Classificazione geomeccanica dell’ammasso
  • Interpretazione dei dati di monitoraggio idrogeologico
  • Valutazione dei dissesti interferenti con l’opera e le aree di cantiere
  • Valutazione degli impatti sulle risorse idriche
  • Ricostruzione geologica 3D della stazione di Taormina
Prodotti correlati
Richiesta Informazioni

Compila i seguenti campi per richiedere informazioni o una quotazione sui nostri servizi.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt